gaufoto

Il Gau: l'amuleto piú sacro del Nepal

I Gau sono amuleti realizzati con metalli preziosi e pietre preziose, come giada, ambra, turchese e corallo.
Tradizionalmente vengono indossati come collane e servono come talismano di protezione.
Di solito nascondono una carta realizzata e benedetta da un Lama per trattare temi specifici della vita, come la salute, la felicità, la prosperità, la protezione, ma anche mantra, immagini o piccole figure di Buddha.​

 

Gli amuleti sono stati utilizzati in Tibet e in Nepal per migliaia di anni e sono stati a lungo apprezzati per il loro potere e la loro efficacia.
I pellegrini portano con sé Gau di grandi dimensioni quando percorrono lunghe distanze: le portano agganciate a una cintura intorno alla vita come veri e propri altari da viaggio che possono contenere amuleti, immagini o una piccola statua di Buddha.
A seconda delle istruzioni di ciascun amuleto, all'interno si possono trovare schemi sacri meticolosamente disegnati e stampati, come uno yantra o un mandala. Un tempo venivano stampati con blocchi di legno su carta sottile.

null

Le incisioni possono contenere mantra e sillabe-seme (Bhija-mantra) della divinità a cui la persona pratica, ma possono anche contenere qualcos'altro in generale, come il mantra di una divinità protettrice.
A volte sono impressi o dipinti con sostanze rare o preziose che hanno un legame di buon auspicio con la destinazione d'uso. Possono anche essere consacrati ricoprendoli con acqua allo zafferano contenente reliquie e sostanze sacre.
Gli amuleti sono piegati (o arrotolati nel caso di un amuleto a spirale) in un modo molto specifico e legati in un modo molto specifico. Sono avvolti o arrotolati con fili colorati in disegni specifici.

Il nostro prezioso Gau in giada e argento

Continua a leggere